Guinnes dei Primati

Contribuisco anche io a diffondere l’iniziativa.

Annunci

colloquio di lavoro 2.0

Nella nostra epoca il colloquio di lavoro è diventato ,come le altre tecnologie e metodologie, un elemento ibridato e contaminato da elementi che una volta non venivano presi in considerazione.

Le passione, le interrelazioni, gli hobbies e la cultura vissuta, possono e devono avere uno spazio di espressione per poter avere in mano gli elementi di valutazione di una persona.

Eccovi un esempio di colloquio di lavoro, guardatelo attentamente.

Secondo voi lo assumeranno?

:))))

Apparte gli scherzi, leggetevi l’esperienza di Simone Brunozzi che è un bell’esempio di nuova generazione di “colloquio di lavoro”.

Archilandia (OpenSim)

Dopo aver provato con la versione 0.4 su una macchina di fortuna, finalmente sono riuscito a trovare asilo per una terra virtuale stabile ed usabile da tutti, collegata ad una Grid pubblica e tutta italiana.

Per chi non avesse capito nulla dall’introduzione di questo post, spiego meglio:

Il software Opensim è lo sforzo di un gruppo di sviluppatori di creare un Simulator-server, ovvero il componente server dell’ambiente Second Life, che consente al clinet (quello installato sul proprio computer) di gestire la terra e tutte le sue caratteristiche sulla quale sta il nostro Avatar.

Se mettiamo insieme (come fa la Grid Di Second Life) diversiservers, abbiamo una Grid, ovvero la contiguità territoriale che ci consente di vedere un metaverso unico e uniforme.

Il progetto è ovviamente ancora in una fase sperimentale (alfa) e quindi è ancora molto distante da avere tutte le funzionalità e la stabilità del server della Linden, ma l’architettura del software, e lo slancio degli sviluppatori, nonchè l’interesse della comunità potrebbe far convergere le forze per creare una vero e proprio Internet 3D, con le tecnologie della Linden per un teget esigente a pagamento e altre Grid minori interconesse con essa più economiche o gratuite, nel pieno spirito della logica Open Sources.

Del resto questo scenario è già stato discusso dalla stessa Linden, già iniziato da parte di IBM ed è cominciato a Gennaio 2007 con il rilascio del Client sotto licenza GPL, con uno slogan che è più attuale che mai “Making the inevitable”: Facendo l’inevitabile.. io stesso avevo già parlato di questo in un intervista.

Eccomi quindi a raccontarvi l’incontro di qualche giorno fa con Opensource Obscure, che non vedevo da qualche tempo, che mi ha raccontato del progetto Cyberlandia, che vuole radunare in una Grid, tutta italiana, le varie installazioni di Opensim fatte da persone, anche sui loro PC di casa, per iniziare a sperimentare..

Non ho saputo resistere alla tentazione: scaricato l’ultima versione del software (0.5.6) e installata, ho seguito l’esempio di opensim.it e mi son connesso alla griglia.

Ho poi contattato l’owner della Grid, Carlos Roundel, che mi ha dato 2 dritte e soprattutto le coordinate di un posto libero nella grid, nella quale nel giro di qualche minuto e comparsa la mia isola… Archilandia.

Ho quindi “giocato” un po’ con il terraforming e creato qualche oggetto, per provare, e i risultati sono molto soddisfacenti, ho girato un videozzo..

L’invito a tutti è quello provare e sperimentare la nuova griglia, per dare il proprio contributo come si puo’, ad esempio ho iniziato la traduzione del wiki ufficiale del progetto, per chi conosce l’inglese e i wiki 🙂

Fatevi un account su Cyberlandia per partecipare alla comunità, fatevi un vostro avatar ed entrate, per contribuire al testing, e se avewte capacità e coraggio, installatevi il software sul vostro PC, per avere 65mila metri quadri tutti per voi (aggratiss), in modo da partecipare attivamente al testing effettivo della Griglia.

HAPPY AVATAR!